Fa strano anche a voi sentir dire “Viva l’Italia”

Fa strano anche a voi sentir dire “Viva l’Italia

Come entrare in chiesa dopo anni, sentire il parlottare dietro le porte, visitare i lunghi corridoi, percepire quell’inquietudine degna solo di Hickcok.

Ne voglio parlare perché siamo al centro del ciclone, perché ci sono le vignette, ne parlate tutti, siete tutti così bravi da non vedere il pane poggiato sulla credenza pur aprendo lo sportello.

Intrinsecamente mietitore di risposte sagaci, mi porgo con il fianco scoperto per dire che, mi fa strano sentire gente dire “viva l’Italia” perché ha “vinto” e gente dirlo perché dice di aver perso.

L’Italia è un centro di emancipazione per scemi padri, dove ci accalchiamo per smettere di parlare, dove quando nostra madre ci dice no per qualcosa iniziamo a piangere (anche se con immensa dignità) e ce ne andiamo, per poi tornare dopo qualche ora che un mezzo sorriso e la sicurezza del tenero cuore della donna.

Come in ogni relazione ci manca il poter parlare, sarebbe stato bello avere una scheda con la risposta aperta, dove ognuno di noi potesse appuntare il giusto sfizio a ciò che si chiedeva. Di sicuro lo spoglio delle schede avrebbe richiesto mesi, ma avrebbe anche rinfrancato cuori, che come matite copiatevi avrebbero creato qualcosa.

Lo so che molti di voi diranno “Noi eleggiamo proprio per questo” e io penso che in realtà stiamo eleggendo per “non scrivere” per dedicarci poco, per non leggere bene, pago persone per farlo.

Io ho votato no a questo referendum perché è andato troppo veloce, sono un tipo lento io, mi riscaldo con il tempo e non mi spengo facilmente, ho votato no perché non desideravo che alcune cose cambiassero, per sentire il resoconto del si appena tutte le matite avessero ripreso la loro secchezza.

Ma non avrei voluto, almeno per ora, che Renzi cambiasse posto.

E’ stata una scelta tutta italiana quella di brindare a un normale referendum, io non mi sono mescolato, non mi mescolo con chi dice lo abbiamo mandato a casa. Renzi se ne andato da solo e ancora non ho capito bene il motivo, oltre al fatto che lui stesso lo aveva promesso. Voi?

ci mettiamo la faccia tutti i giorni.

snapseed-8

#diconochecidevimetterelafaccia

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta

Matteo Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *